Perugia, stadio Curi, il numero degli spettatori sale a 7.581 unità

Lo stadio Curi può accogliere un numero di spettatori pari al 75% della capienza autorizzata nel settembre 2020 dalla commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, un totale, quindi, di 7.581 unità. È quanto deciso nella riunione che si è svolta in Prefettura il 13 ottobre per esaminare la richiesta di ampliamento della capienza dei vari settori del Curi avanzata dalla società Perugia Calcio. Oltre al vice prefetto vicario, hanno partecipato, tra gli altri, rappresentanti del Perugia Calcioe del Comune di Perugia. La stessa commissione reputa comunque necessario che la società adotti misure organizzative idonee ad assicurare l’uniforme distribuzione del pubblico nei vari settori dello stadio per non sovraccaricare le strutture e anche a fini sanitari. Questa, alla fine, la ripartizione del pubblico stabilita in vista dei prossimi match casalinghi:tribuna Ovest: 2.520; curva Nord 1.968; tribuna Est 2.250; curva Sud ospiti: 843; curva Sud locali: chiusa.