Perugina, vertenza chiusa: risolta anche la questione esuberi

PERUGIA –  Vertenza chiusa e accordo raggiunta. Schiarita sul futuro della Perugina dove sono di fatto trovate soluzioni per tutti gli esuberi, conseguendo il riequilibri della fabbrica. Il direttore delle relazioni industriali Gianluigi Toia ha parlato di una piena riorganizzazione aziendale, nell’ottica della competitività e dell’equilibrio. Saranno così investiti 20 milioni di euro per il piano sociale e con accordi singoli per ognuna delle 364 persone. Non ci sarà dunque alcun bisogno di chiedere la cassa integrazione. La prossima settimana si metterà la parola fine alla vertenza in Confindustria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.