“Progetto Edward”, Un giorno senza incidenti mortali sulle strade d’Europa. Un impegno reale — Una promessa per la sicurezza

PERUGIA – Continuano le iniziative promosse dal Network Europeo delle Polizie Stradali “TISPOL” rivolte ad aumentare la consapevolezza sociale del fenomeno mortalità ed incidentalità grave sulle strade europee, richiamare l’attenzione degli utenti della strada sulla necessità di riallinearsi agli obiettivi europei sulla riduzione del numero delle vittime sulle strade entro l’anno 2020.

L’obiettivo è proprio quello di elevare gli standards di sicurezza stradale armonizzando l’attività di prevenzione, informazione e controllo attraverso campagne di comunicazione ed operazioni congiunte tra le Polizie Stradali europee al fine di ridurre il numero delle vittime e degli incidenti stradali.

Il giorno 26 settembre 201 9, in occasione della giornata europea zero vittime sulla strada, la Polizia Stradale effettuerà sulle strade ed autostrade italiane dispositivi mirati proprio alla riduzione delle principali cause di mortalità individuabili nell’elevata velocità, nel mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e nell’uso del telefono cellulare alla guida.

L’iniziativa sarà accompagnata dallo svolgimento parallelo di iniziative di prevenzione e sensibilizzazione rivolte alla collettività.

Tutti coloro che vorranno sostenere la campagna sono invitati a visitare la pagina web https://proiectedward.eu/ e cliccando il tasto “pledge” (impegno) ciascun utente della strada, inserendo i propri dati, sottoscriverà formale impegno a rispettare le regole del codice della strada nell’ottica della riduzione dell’incidentalità su tutte le strade europee.