Volley, continua il trend negativo della Lucky Wind Trevi

Dopo la prestazione negativa di Perugia, da parte di Trevi ci si aspettava una reazione forte e decisa. Invece è stata una prova infelice che denota come ci sia tanto lavoro da fare in palestra per migliorarsi sia a livello individuale sia di squadra, tenuto conto che mancano appena due settimane all’inizio delle partite che contano. La partita si è giocata nel palazzetto di Sassoferrato davanti ad un’ottima e calorosa cornice di pubblico contro una squadra, la Pieralisi Jesi, che si è confermata una squadra compatta e tenace.

 

Trevi schiera una squadra rimaneggiata rispetto alle ultime uscite per affaticamenti muscolari occorsi a Castellucci e Pricess Ndlue. Il sestetto di partenza prevede Giordano in palleggio, capitan Capezzali opposto, Tiberi e Borelli centrali, Pioli e Patasce sulle ali e Lillacci libero.

Da segnalare in questo pomeriggio scuro per Trevi le buone prove offerte dalle rientranti Pioli e Patasce considerato che solo da una settimana hanno iniziato ad allenarsi con il resto del gruppo senza sentire dolore.

 

Dopo una domenica di riposo, le ragazze di coach Sperandio si ritroveranno lunedì in palestra per analizzare la situazione e martedì è tempo di un nuovo allenamento congiunto contro Trestina tra le mura amiche.

 

PIERALISI JESI- LUCKY WIND TREVI 4-0 (26-24; 25-20; 25-19; 25-19)

 

Lucky Wind Trevi: Giordano 6; Pioli 8; Patasce 6; Tiberi 11; Borelli 6; Radi 2; Capezzali 10; Pizzi 4; Pricess Ndlue; Bosi; Lillacci L1; Coresi L2. All. Gian Paolo Sperandio; 2° All. Albino Bosi

 

Pieralisi Jesi: Pepa; Paolucci; Canuti; Bazzani; Milletti; Pirro; Malatesta; Marcelloni; Spitoni; Usberti; Cecconi (L1). All. Luciano Sabbatini