Addio Politeama, dai pop corno e film a negozi e appartamenti

TERNI – Addio Politeama! Il teatro Verdi invece cambia look! Il Politeama, La mega struttura – simbolo ormai storico della città – dirà presto addio a film e popcorn. Lascerà spazio ad appartamenti e negozi.

Il piano attuativo residenziale e commerciale è stato già presentato. C’è perplessità, dispiacere e sgomento dai piani alti di Palazzo Spada. “Il Politeama è  cinema e spazio culturale, elemento fondamentale per il rilancio del centro cittadino”. Dice l’assessore Melasecche.

Ma l’atto è legato al vecchio Piano regolatore generale. Un piano che prevede una diversa destinazione non solo per il Politeama ma anche per il teatro Verdi. Anche sul teatro cittadino le correnti di pensiero si dividono ormai da anni.

Per Melasecche non ha senso consolidare una struttura vecchia ma non antica come l’attuale.

Per l’assessore occorre una struttura portante che risponda a tutti i criteri di sicurezza e di antisismicità, sull’estetica pronto a una consultazione popolare. Nel piano Melasecche va assolutamente salvaguardato il pronao, l’unica parte realmente originaria rispetto al resto della struttura ricostruita nel Dopoguerra.

Ma la domanda – gira gira – è sempre la stessa: tempi? Dalla bocca dell’assessore è uscita una rassicurazione: entro novembre il percorso di ricostruzione del Verdi anche se i soldi in cassa mancano.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>