Assisi, il programma del “Perdono” in attesa di Papa Francesco

ASSISI – Macchina a pieno regime per la solennità del Perdono di Assisi, che quest’anno avrà la visita di Papa Francesco come speciale pellegrino. Notevole il programma di questo ottavo centenario dell’Indulgenza della Porziuncola, già entrato nel vivo anche se non sul fronte degli arrivi turistici. Il triduo di preparazione alla solennità è già iniziato. Da sottolineare la celebrazione eucaristica di apertura, in programma lunedì 1 agosto alle 11, presieduta da padre Michael A. Perry, ministro generale dell’ordine dei frati minori e la relativa processione. Nel pomeriggio poi l’arrivo in piazza della Porziuncola della XXXVI marcia francescana, alle 19 il pellegrinaggio della diocesi di Assisi, Nocera e Gualdo Tadino per la celebrazione dei primi vespri, presieduti dal vescovo Domenico Sorrentino, con l’offerta dell’incenso da parte del sindaco Stefania Proietti.

Alle 21.30 veglia di preghiera e processione presieduta da monsignor Vittorio Viola. Martedì 2 agosto alle 11 l’apertura dell’VIII centenario del perdono di Assisi, con la celebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Gualtiero Bassetti. Alle 18 messa presieduta dal vescovo Sorrentino e alle 19.30 padre Claudio Durighetto, ministro provinciale dei frati minori dell’Umbria, presiederà i secondi vespri.  Alle 22 spettacolo pirotecnico alla Porziuncola.

Il vivo delle celebrazioni arriverà nel pomeriggio di giovedì con l’arrivo di Papa Francesco al Migaghelli. Da lì proseguirà con una utilitaria e arriverà davanti al sagrato, per poi ritirarsi in preghiera. Dopo il raccoglimento seguirà una catechesi di Papa Francesco dall’altare maggiore della Basilica di Santa Maria degli Angeli. Poi Bergoglio porterà il proprio saluto ai frati malati, ricoverati nell’infermeria del convento. La visita terminerà intorno alle 18.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.