Ast, continua l’esodo: anche Antonio Bufalini lascia l’azienda Il Cda accoglie la decisione di Bufalini, che lascia Ast dopo 30 anni

TERNI – Mancava solo l’ufficialità da parte di Ast ma la notizia era nell’aria già da molto tempo. Dopo le dimissioni dell’avvocato Biagio della Volpe, lascia Acciai Speciali Terni anche l’ingegner Antonio Bufalini. Bufalini, consigliere delegato alla produzione, innovazione, sviluppo e controllo qualità dell’azienda, ha chiesto al consiglio di amministrazione di lasciare Ast. “30 anni di lavoro – scrive in una nota l’azienda – condotti con successo all’interno del Gruppo Ast, per la sua gestione professionale positiva in un periodo estremamente difficile, sia per il mercato che per  la società. L’azienda gli formula i migliori auguri per il suo futuro professionale e personale.”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta