Blitz dei carabinieri di Perugia nei night club: chiuso un locale, arrestata una nigeriana

PERUGIA – Blitz dei carabinieri della compagnia di Perugia nei locali notturni e nei circoli privati del territorio per contrastare il fenomeno del lavoro nero e verificare il rispetto della normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. Impegnato anche personale del nucleo ispettorato del lavoro dell’Arma.
I controlli, svolti da carabinieri in uniforme e in abiti civili, hanno riguardato clienti, sul personale impiegato e la documentazione in possesso dei datori di lavoro.
Uno dei night è stato chiuso con la contestuale sospensione dell’attività. Infatti i militari hanno constatato la presenza di tre extracomunitarie senza permesso di soggiorno, impiegate a nero. Una di queste, una nigeriana di 30 anni è stata arrestata per un ordine di carcerazione. Deve infatti scontare due anni, un mese e 23 giorni di detenzione per reati riguardanti gli stupefacenti. Il datore di lavoro è stato denunciato per avere violato la normativa a tutela dei lavoratori, con una multa di 12.200 euro. Nel corso del servizio i carabinieri hanno identificato 70 persone e controllato 20 veicoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.