Città di Castello Città dello Sport: oltre 8mila presenze nel fine settimana per gli eventi

CITTA’ DI CASTELLO – “Città di Castello, la città dello sport non è uno slogan, ma sarà una bellissima realtà in questo fine settimana, nel quale attendiamo oltre 8 mila persone in occasione della disputa del Campionato italiano juniores, nell’ambito del 25° ‘Trofeo Alta Valle del Tevere-Memorial Renato Amantini e Antonio Bellanti’, del 24° Meeting  nazionale  di  nuoto ‘Tifernum  Tiberinum’ e dello svolgimento di manifestazioni legate al tennis, alla ginnastica artistica e alle scienze motorie”. L’assessore allo Sport Massimo Massetti sottolinea con soddisfazione come “la città, con i suoi impianti, la sua cultura sportiva e la sua capacità organizzativa, dimostri una volta di più una vocazione speciale a ospitare eventi importanti che è riconosciuta dalle massime istituzioni e federazioni sportive nazionali e che rappresenta un valore aggiunto in termini turistici ed economici per tutto il territorio”. La concentrazione di eventi sportivi ha saturato, infatti, la disponibilità di posti letto nelle strutture alberghiere non solo di Città di Castello, ma dell’intera vallata. Al Campionato italiano juniores di ciclismo, valevole come 25° “Trofeo Alta Valle del Tevere-Memorial Renato Amantini e Antonio Bellanti” parteciperanno domenica 16 giugno 159 corridori in rappresentanza di 19 regioni italiane. Tra atleti, accompagnatori, addetti ai lavori e tifosi provenienti da tutta la Penisola si stimano oltre 5 mila presenze. “Una magnifica opportunità per Città di Castello di ospitare i migliori giovani corridori a livello nazionale in quella che è considerata tra le gare di maggior fascino dell’intero panorama ciclistico nazionale”, sottolinea Massetti, nel ringraziare “la Federazione Ciclistica Italiana, il Coni e gli organizzatori dell’evento, il Team Fortebraccio e l’Unione Ciclistica Città di Castello con il deus ex machina Enzo Amantini, “per aver portato per la prima volta nel nostro territorio una corsa così importante, che segna per l’Umbria il ritorno dopo tanti anni alla massima ribalta nel nostro Paese in questa disciplina, nel nome di due grandi figure che hanno fatto la storia come Renato Amantini e Antonio Bellanti”. Numeri di rilievo anche per il 24° Meeting  nazionale  di  nuoto ‘Tifernum  Tiberinum’, la manifestazione organizzata dal Cnat ’99 Amici del Nuoto che da oggi fino a domenica vedrà scendere in acqua nella vasca olimpionica comunale di via Engels 910 nuotatori in rappresentanza di 40 società della Penisola, con presenze complessive attorno alle 3 mila unità nelle giornate di svolgimento dell’evento. Tra questi Alessandro Pinzuti, atleta di punta della nazionale italiana di nuoto già vice campione del mondo juniores, che sarà in vasca per gareggiare nei 50 e nei 100 metri della specialità rana. “Un nome che testimonia da solo la qualità della manifestazione, nella quale, sotto l’egida della Federazione Italiana Nuoto e del Coni, saranno impegnati atleti di alto livello per uno spettacolo che sicuramente coinvolgerà i tanti appassionati della nostra città in uno degli appuntamenti ormai tradizionali della Settimana del Nuoto, per il quale va sottolineata la serietà del lavoro del Cnat ’99 del presidente Massimo Giovagnini, ma anche la professionalità dei servizi messi a disposizioni dal personale di Polisport”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail