Comune di Terni, situazione di bilancio allarmante: buco da 9 milioni di euro C'è la possibilità che il Comune aumenti tariffe, Imu, Tasi e che riduca i servizi ai cittadini

TERNI – Un buco da 3 milioni di euro l’anno, che nel bilancio di previsione 2016-2018 arriverà a 9 milioni di disavanzo. C’è da rimboccarsi le maniche, ed il Comune lo sa. Il confronto tra III Commissione Bilancio ed il Collegio dei Revisori dei Conti del Comune conferma che la situazione economica e finanziaria è allarmante per l’ente.

Nei prossimi tre anni il Comune dovrà coprire il disavanzo pari a circa 9.000.000 di euro, 3.000.000 di euro l’anno.

Una voragine nelle casse del Comune che dovrà per forza metter mano a tasse, imposte e tariffe. C’è il pericolo che queste saranno aumentate, o addirittura che ci sarà la riduzione di qualche servizio.

 

I revisori dei Conti hanno detto che “tutte le criticità, soprattutto nel settore bilancio sono davvero significative per un Comune così importante.”

“Ora bisogna intervenire direttamente per evitare ulteriori problemi e complicazioni”.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>