David Raggi, la città non dimentica: tanto dolore ad un anno dal tragico omicidio

TERNI – La città non dimenticherà mai il suo sorriso, la voglia di vivere racchiusa negli occhi di David. Una giovane vita strappata via troppo presto. Un caso, fatale per David. Era il 12 marzo scorso quando si consumò quell’omicidio terribile, in pieno centro a Terni, a Piazza dell’Olmo. Le forze dell’ordine riuscirono subito a rintracciare, bloccare e arrestare l’omicida, Amine Aassoul, oggi condannato a 30 anni.
Il marocchino, ubriaco, colpì fatalmente David con un collo di bottiglia alla gola. La vittima capì subito che non ce l’avrebbe fatta.

Tutti la notte succesiva parteciparono alla fiaccolata lungo le vie della città. Le fiaccole accese, un silenzio imbarazzante, le lacrime agli occhi, e la mente che non può non ripercorrere quanto accaduto la notte prima. Quando la fiaccolata termina a piazza dell’Olmo, Diego prende forza e ringrazia quanti hanno voluto ricordare così il fratello, quanti hanno voluto essergli vicino anche solo per dire “poteva succedere ad ognuno di noi, sono con te”.

Oggi, ad un anno dalla scomparsa di David, non bastano le parole, le poesie, le lacrime per ricordarlo. Gli amici, i parenti, il fratello di David, Diego Raggi, si sono dati appuntamento per questa sera alle ore 20 a piazza dell’Olmo per ricordarlo. Alle 17 invece nella chiesa di San Paolo, in zona Cesure, si terrà la messa per il suo anniversario.

fiaccolata david raggi 3

I messaggi su Facebook si moltiplicano di minuto in minuto. Sonia scrive: “12 Lunghi mesi senza te dolcissimo angelo. Voglio dedicarti questa poesia. Non so dove i gabbiani abbiano il nido dove trovino pace io son come loro in perpetuo volo, la vita la sfioro come essi l’acqua per acciuffare il cibo e come forse anchessi amo la quiete marina, la gran quiete marina, ma il mio destino è vivere balenando in burrasca“.

 

Sara invece scrive: “Ancora un giorno. Un giorno senza te, un giorno per ricordarti, per sentirti addosso e, contemporaneamente sentire tutta la tua devastante assenza. Ricordare i tuoi abbracci, le tue coccole, il tuo saper essere amico vero. Duro e buono, ma amico sincero e pronto a qualsiasi battaglia pur di vedere le persone amate, felici. Manca ogni tua piccola azione, manca quel domani che ti e ci hanno portato via”.

fiaccolata david raggi 10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.