Eskigel a Terni: confermato il reclutamento di 400 addetti. I sindacati tuonano Le sigle sindacali chiedono l'intervento immediato delle forze politiche

TERNI – La R&R vuole reclutare circa 400 addetti stagionali attraverso un’agenzia interinale, a discapito degli addetti dell’azienda alimentare che lavorano lì ormai da anni. Da qui la nota di Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil che continuano ad esprimere forte preoccupazione. Nell’incontro di  ieri il capo del personale della multinazionale avrebbe confermato le sclete aziendali ai sindacati.«Scelte unilaterali non condivisibili – dicono le organizzazioni sindacali – siamo di fronte a una totale denaturazione degli aspetti contrattuali. La situazione – proseguono – si fa ancor più grave con il mancato rinnovo del contratto  nazionale industria alimentare, dove la controparte di Confindustria federalimentare si arrocca, su ‘no’ ideologici. Il tema della ‘flessibilità’ non può essere liquidato solo con il ricorso a norme di legge, che destrutturano i rapporti di lavoro e impoveriscono lavoratrici e lavoratori».

«In questo contesto – sottolineano i sindacati – la multinazionale è vero che si muove a norma di legge, ma è altresì vero che parliamo di persone e non di numeri, di prospettive future, di un territorio e delle rispettive ricadute sociali e occupazionali. Stiamo assistendo ad una violenta trasformazione del mondo del lavoro per la quale il posto fisso è un miraggio, mettere su famiglia un optional per pochi, la pensione un’utopia e le conseguenze sociali sempre più evidenti».

Chiaro l’appello che lanciano alla fine: «Alle forze politiche – scrivono i sindacati – chiediamo di intervenire nei Palazzi che contano e dove si fanno le leggi a discapito dei lavoratori, perché il tema vero è ‘che mondo lasciamo alle generazioni future? Alla R&R Eskigel ricordiamo di intavolare quanto prima un incontro con l’amministratore delegato per entrare nel merito del piano industriale e soprattutto rammentiamo che fare businness, non vuol dire precarizzare e impoverire le persone e quindi un territorio, il profitto si può ottenere solo con la partecipazione delle persone che con la loro professionalità e produttività sono parte attiva della realizzazione finale degli utili».

Eskigel a Terni

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>