Festa dei Ceri, nessuna piazza a numero chiuso: prende forma il piano della sicurezza

GUBBIO – Nessuna piazza a numero chiuso, ma solo indicazioni, controlli soft per evitare il passaggio di mamme con passeggini. Sembra questa la strada indicata per adeguare la Festa dei Ceri alle nuove normative legate alla “Safe and Security” per i grandi eventi. Normative che hanno cambiato il volto delle sagre e feste paesane, ma che dovranno essere anche adeguate a situazioni più complesse, proprio come quella dei Ceri. Ed è per questo che il Tavolo dei Ceri, con tutte le componenti, è al lavoro e ha prodotto un piano della sicurezza che presto andrà all’attenzione della Prefettura. Un centro operativo vigilerà sullo svolgimento, coordinando le forze dell’ordine e gli steward, presi da volontari eugubini, che saranno presenti in tutta la festa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.