Foligno, appello della Umbra Cuscinetti: “Aiutateci a conquistare l’Europa” L'azienda rappresenta l'Italia agli European Business Awards e invita il mondo social a votarla per vincere il prestigioso riconoscimento

FOLIGNO – La Umbra Cuscinetti, multinazionale folignate leader nei settori dell’aeronautica e della meccanica di precisione, vuole conquistare l’Europa e per farlo lancia un appello al mondo social per cercare più voti possibile per ottenere il prestigioso “European Business Awards 2015-16″. L’azienda è stata, infatti, recentemente decretata “National Champion 2015/2016″ per la categoria “Customer Focus” ed è tra le 38 aziende che rappresentano l’Italia alle finali degli European Business Awards 2015-16, competizione sponsorizzata da RSM e sostenuta da aziende leader, poli accademici, media e rappresentanti politici di tutta l’Europa. Il concorso sta entrando nel vivo proprio in questi giorni e consente a tutti di contribuire a scegliere l’azienda migliore d’Europa, attraverso un clic su un apposito sito dove è presente un video in inglese, in cui l’amministratore delegato di Umbra Cuscinetti, Antonio Baldaccini, illustra l’attività e i valori dell’impresa fondata a Foligno nel 1972 e oggi multinazionale di eccellenza con stabilimenti in Europa e in America e rapporti strategici con realtà come Boeing.
L’appello è stato lanciato attraverso la pagina Facebook ufficiale di Umbra Group: “La giuria dell’European Business Awards ha eletto UmbraGroup National Champion Italy per la categoria Customer Focus. Ora, con il vostro aiuto, possiamo diventare un esempio a livello europeo. Se volete farci vincere cliccate, lasciate un indirizzo mail, confermate il vostro voto!”. Per votare basta un clic, i folignati si sono già scatenati.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>