Foligno, i robot aiutano l’economia: oltre 2mila da tutta Italia per Robocup Jr

FOLIGNO – I robot fanno bene all’economia folignate e umbra: oltre 2mila persone hanno invaso Foligno, per quattro giorni, per Robocup Junior, il campionato italiano di robotica che riunito per la prima volta qui 1.500 studenti da tutta Italia per una sfida fra creatività e innovazione.
L’iniziativa è stata organizzata dall’istituto professionale “Orfini”, che fa parte della “Rete italiana delle scuole per la robotica educativa”: quattro giorni di gare, convegni e workshop che hanno coinvolto tutta la città, con migliaia di persone fra studenti dai 3 ai 18 anni, genitori e insegnanti che hanno soggiornato a Foligno, dando una grossa mano alla promozione dell’immagine dell’Umbria come terra sicura, accogliente e innovativaIMG_7596.
La manifestazione si era aperta il 3 maggio, con una cerimonia a Palazzo Trinci, presenti anche l’assessore regionale alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, la dirigente dell’Ufficio scolastico regionale, Sabrina Boarelli, la dirigente dell’Orfini, Maria Rita Trampetti, il dirigente scolastico capifila del progetto, Giovanni Marcianò. Ed è andata avanti fino a sabato, secondo il motto “L’importante non è vincere, ma imparare”. Un evento eccezionale per la sua portata innovativa, che pone la robotica la centro dei percorsi di apprendimento degli studenti, con il suo carattere di grande valenza formativa perché “scienza” del futuro, volta a cambiare gli scenari anche di vita quotidiana degli anni a venire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.