Foligno, Schiarea (Udc) entra in Consiglio al posto di Foglietta (Pd): il Tar ha accolto il ricorso

FOLIGNO – Cambia la composizione del Consiglio comunale di Foligno: Lorenzo Schiarea (Movimento per Foligno – Udc) entra al posto di Luca Foglietta (Pd). Il Tar dell’Umbria ha, infatti, accolto il ricorso presentato dall’esponente dell’Udc, all’indomani delle scorse elezioni comunali, proclamandolo eletto. Schiarea, studente universitario di 25 anni (nella foto), aveva chiesto il riconteggio delle schede, considerato che non era riuscito a sedere sugli scranni consiliari per un pugno di voti e, dopo e mesi di attesa, il Tribunale amministrativo regionale gli ha dato ragione. La notizia è stata resa nota ieri sera, durante la seduta del Consiglio comunale, subito dopo la comunicazione della sentenza del Tar, avvenuta nella tarda mattinata. Lorenzo Schiarea, alle scorse amministrative, aveva sostenuto la candidatura del sindaco, Nando Mismetti, entrando a far parte della coalizione di centrosinistra guidando la lista civica “Movimento per Foligno”, legata all’Udc e composta da otto donne e sedici uomini fra i 25 e i 30 anni. Dopo le elezioni, il movimento, in contrasto con le scelte fatte dal sindaco nella composizione della Giunta (tutti esponenti del Pd e un Socialista), è uscito dalla coalizione. Ora bisognerà dunque vedere che tipo di collocazione sceglierà Schiarea, in relazione alla maggioranza guidata da Mismetti, che perde un consigliere targato Partito democratico: il giovane Luca Foglietta, ultimo degli entrati in Consiglio comunale. Schiarea, in realtà, aveva presentato ricorso contro le operazioni di elezione del Sindaco e del Consiglio comunale di Foligno. La procedura ha interessato in particolare la posizione della candidata Seriana Mariani, ultima dei non eletti e attuale capogruppo del Pd, poi surrogata da Luca Foglietta, dato lo scorrimento della lista degli eletti tra le fila del Partito democratico, per effetto della composizione della Giunta comunale quasi tutta targata Pd.
Sempre ieri, nella seduta del Consiglio comunale, c’è stato l’ingresso ufficiale di Elisabetta Ugolinelli, che è subentrata a Aldo Amoni (Obiettivo Comune) che si è dimesso dall’incarico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.