Francesco Benedetto nello staff del vicecommissario per la ricostruzione

NORCIA – Sulle tematiche della legalità, trasparenza ed anticorruzione lo staff del Vice Commissario per la Ricostruzione e Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini si arricchisce della professionalità di una figura dello spessore del dr. Francesco Benedetto, già generale della Legione Carabinieri dell’Umbria.

L’incarico, conferito a titolo gratuito, costituisce  un valido supporto alle complesse attività legate alla ricostruzione post-sisma 2016 che, rispetto al passato, è completamente diversa per l’evoluzione legislativa, le modalità di lavoro, il sistema dei controlli finalizzati a prevenire e combattere le infiltrazioni criminali.

Benedetto, 44 anni nell’Arma dei Carabinieri,  ha lasciato il servizio attivo ed ha scelto di rimanere in Umbria mettendo la sua pluriennale esperienza a disposizione della ricostruzione post-sisma per favorire la diffusione della cultura della legalità e della trasparenza amministrativa in questo ambito. Un ruolo non facile ma fondamentale per vincere la sfida di una ricostruzione che, coniugando sicurezza, semplificazione e prevenzione, punta ad un sollecito ritorno alla normalità garantendo una riqualificazione ed uno sviluppo socio-economico dei territori colpiti dagli eventi sismici del 2016.

Nel corso di un incontro che si è svolto a Foligno, presso la sede dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione, è stata la stessa presidente Marini, accompagnata dall’assessore regionale Antonio Bartolini,  a presentare il dr. Francesco Benedetto  al coordinatore Alfiero Moretti, ai dirigenti Filippo Battoni e Francesca Pazzaglia, nonché a tutto il  personale della struttura commissariale sottolineando come la legalità costituisca la prima pietra della ricostruzione post-terremoto.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>