Grifo Latte, quarto giorno di sciopero, domani faccia a faccia tra le parti

PERUGIA – E’ arrivato al quarto giorno consecutivo lo sciopero dei lavoratori del magazzino della Grifo Latte. Protestano contro l’esternalizzazione di questo servizio mentre va avanti per loro la procedura di mobilità. Ieri si è registrata una giornata di tensione perché mentre venivano convocati dall’azienda, la stessa proprietà escludeva dal tavolo i sindacati. E’ di oggi invece la notizia che per domani ci sarà un faccia a faccia tra tutte le parti coinvolte. La Grifo Latte, infatti, ha convocato i lavoratori a un incontro con la Servizi Associati, la cooperativa indicata dall’azienda per la gestione del magazzino. Alla riunione, questa volta, sono stati invitati anche le organizzazioni sindacali di categoria, Fai Cgil, Flai Cgil e Uila Uil.

“Domani sarà il quinto giorno di sciopero dei lavoratori del magazzino – spiegano i sindacati- che continuano a protestare contro la volontà da parte dell’azienda di esternalizzare la mansione da loro svolta. Questo comporterebbe un abbassamento di salario, diritti e tutele. Tra le proposte emerse quella dei contratti di solidarietà, che sempre di più ci sembra una strada percorribile in quanto i lavoratori della produzione dello stabilimento di Ponte San Giovanni (circa una ventina) hanno espresso la loro disponibilità. Questi lavoratori, condividendo le motivazioni dei colleghi, non sono entrati in sciopero per non recare ulteriori danni all’azienda”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>