Gualdo Tadino, Sgarbi censurato risponde su Facebook

GUALDO TADINO – Il critico d’arte Vittorio Sgarbi non ha preso bene la censura di Facebook allo spot della sua mostra a Gualdo Tadino su “Seduzioni e Potere”, ritenuta troppo hot. Lo fa come sa fare lui, con una foto eloquente e con degli hashtag provocatori: #facebookcensurami #seduzioneEpotere #pisa#towerplazapisa #selfiedelcazzo #sgarbisocial#siamonatinudi #ufficiostampavittoriosgarbi#vittoriosgarbirinascimento #ennioflaiano#gualdotadino #censura #nudo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.