Gubbio, comunità sotto choc per l’incidente mortale Il cordoglio della città che si riversa su Facebook

GUBBIO – Manuel Amadu, Giancarlo Spaziani e Valerio Tittarelli. Questi tre nomi rimarranno impressi nella memoria degli eugubini per essere stati strappati alla vita troppo presto. Amadu lavorava presso un ristorante cittadino. Spaziani era il gestore di un ufficio di intermediazione immobiliare e Tittarelli era dipendente di una ditta, nonché impegnato come allenatore di una società di calcio giovanile.

“Ho tanti bei ricordi insieme a te Amico mio – scrive Michele su Facebook per Valerio Tittarelli – le serate passate insieme all’Acqua Village qualche annetto fa’ non le potrò mai dimenticare. Tu innamorato di una ragazza e io che ti spronavo per parlarci e conoscerla. La Lola… cosi la chiamavi☺️…e poi via in macchina a cantare a squarciagola le canzoni del Liga. Poi io sono andato dall’altra parte del mondo e ci siamo un po persi di vista.. ma ogni volta che tornavo a Gubbio e andavo al bar era un enorme piacere vederti e ripensare a tutte le cavolate fatte insieme. Mi manchera’ tantissimo quel tuo bel faccione sorridente.😪 Un Amico fedele e sempre pronto ad aiutare tutti, così ti voglio ricordare. Grazie per la tua Amicizia non ti dimentichero’ mai.
Ciao Vale❤️.. e Forza INTER!!!”. 

Bacheca piena di messaggi di cordoglio anche per Giancarlo Spaziani. “Ciao Giancarlino riposa in pace!”, scrive Barbara. “Riposa in pace Carlino”, è il saluto di Silvano. Anita dice: “Non posso crederci. Ci mancherai. Eri una gran brava persona. Un abbraccio ai familiari da tutti noi”.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>