Gubbio cultura, le opposizioni chiedono il rinvio dell’assemblea

GUBBIO – L’opposizione, dopo un primo momento in cui è proceduta in ordine sparso, si è ricompattata e ha inoltrato al sindaco la richiesta di rinvio dell’assemblea della società Gubbio Cultura e Multiservizi, in agenda oggi. Una nota firmata da M5S, Pd, Gubbio Libera, Impegno per Gubbio e Bene Comune dice che i consiglieri di opposizione “ritengono il rinvio condizione imprescindibile per l’avvio di un serio e approfondito confronto sulle azioni da mettere in campo a salvaguardia dei servizi e dei lavoratori”. Dall’opposizione rinnovata anche al richiesta di convocazione della Prima commissione alla presenza del sindaco Stirati, del nuovo amministratore Brunetti e del vecchio Tanganelli.

Nel frattempo proprio Tanganelli ha messo a disposizione delle opposizioni il carteggio intercorso tra lui e il sindaco, per dimostrare come Stirati fosse a conoscenza della situazione della società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.