Gubbio, scelti i Capodieci per il 2016

GUBBIO – Eletti i tre Capodieci che il prossimo 15 maggio alzeranno le imponenti macchine lignee, simbolo di Gubbio e dell’Umbria. Ad alzare il Cero di Sant’Ubaldo sarà Stefano Rossi, della manicchia Case popolari. Ha conquistato il ruolo grazie alle 246 preferenze ottenute. Staccato di 30 voti Fabrizio Martini di Santa Lucia. Distante da Matteo Minelli (Sant’Agostino).  A San Giorgio c’è stato un vero plebiscito con l’elezione di Matteo Battistelli, che ha superato i 600 voti e si è lasciato alle spalle Giorgio Anastasi e Lamberto Morelli. Ad alzare il Cero di Sant’Antonio Michele Gaggiotti con 301 preferenze. Qui la battaglia è stata sul filo. Il secondo Domenico Bagagli, distante di 17 voti. Lontani Massimo Passeri e Eros Mencarelli.

Si è conclusa dunque una giornata molto particolare, che ha visto per la prima volta la popolazione ceraiola recarsi alle urne per un vero e proprio election day. Una novità dovuta al fatto che per il 2016, per la prima volta, i tre Ceri hanno adottato il voto degli iscritti all’anagrafe ceraiola per la scelta del Capodieci.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.