Ikea, il colosso svedese conferma: “Apriremo in Umbria”, resta il nodo sul sito

PERUGIA – L’Ikea conferma la volontà di sbarcare in Umbria ma resta il nodo della localizzazione. Nel corso dell’incontro che si è tenuto qualche giorno fa a Palazzo dei Priori, i rappresentanti del colosso svedese hanno confermato al sindaco Romizi e all’assessore all’urbanistica Prisco, la volontà di aprire nella nostra regione, ribadendo quindi quando sostenuto qualche mese fa dal country manager di Ikea Italia, Lars Petersson. Quest’ultimo, commentando i dati positivi della multinazionale, a fine ottobre aveva detto che su Perugia “il progetto va avanti”.

Un progetto però che da anni si trascina tra polemiche e smentite. Il faccia a faccia con l’amministrazione comunale è stato importante per verificare le reali intenzioni di Ikea ma non è bastato però a sciogliere tutti i nodi. Non è stato risolto il rebus sulla sede. Sul piatto resta San Martino, su cui l’amministrazione comunale precedente ha rilasciato dei permessi, ma si parla anche di Corciano e potrebbero spuntare anche altre ipotesi.

Sul punto Palazzo dei Priori mantiene cautela e un atteggiamento improntato alla prudenza considerando gli interessi in ballo e le polemiche che il progetto si porta dietro.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>