Maxi furto di pneumatici, la refurtiva per un valore di circa 100mila euro recuperata a Spoleto

SPOLETO – Recuperata a Spoleto il bottino di un maxi furto di pneumatici avvenuto a Bastia. Tutto è accaduto la notte scorsa quando i carabinieri di Spoleto hanno arrestato un campano di 41 anni per furto aggravato.
L’uomo è stato bloccato dopo un controllo in un’area di servizio di Spoleto, dove stava sostando nella cabina dell’autoarticolato che guidava.
Poco prima, intorno alle 3.30 della notte scorsa, il 112 di Foligno aveva segnalato un tir dalle caratteristiche compatibili con quello in sosta a Spoleto, che, in un pericoloso tratto della Flaminia, aveva perso una parte del suo carico, degli pneumatici industriali dal peso di circa 85 chilogrammi ciascuno.
Con i militari, il 40enne campano ha negato di aver perso il carico e, alla richiesta di un documento di viaggio che dimostrasse la regolarità della merce trasportata, ha esibito un’attestazione che i carabinieri hanno riscontrato essere falsa.
Nel frattempo, un metronotte della Vigilanza Umbra in servizio a Spoleto ha riferito ai militari che un suo collega gli aveva appena segnalato un furto di pneumatici industriali nel capannone di una ditta di Bastia Umbra. E’ stato il titolare dell’azienda derubata a riscontrare che il carico trasportato dal 40enne faceva parte del bottino del furto, 163 pneumatici per un valore di circa 100 mila euro.
Il camionista campano è stato arrestato per furto aggravato e rinchiuso nel carcere di Maiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.