Norcia, Basilica “ingabbiata”: via messa in sicurezza della struttura Grande rete fatta di tubi impedirà qualsiasi movimento alla facciata rimasta in piedi dopo il sisma

NORCIA – La Basilica di San Benedetto, a Norcia, è stata “ingabbiata” per evitare che possa crollare o cedere in alcune parti. L’operazione è scattata giovedì mattina, con una gabbia metallica, fatta di tubi innocenti, poggiata da una gru su due piattaforme in cemento sul sagrato vicino alla chiesa distrutta dopo il sisma del 30 ottobre.
“Nei prossimi giorni – ha spiegato all’Ansa Luca Nassi, responsabile del Nucleo interventi speciali dei vigili del fuoco – sarà montata una grande travatura sul retro della facciata a sua volta collegata con la gabbia. Ci sarà, in pratica, un’unica struttura che abbraccerà la facciata sui due lati impedendo qualsiasi movimento. A quel punto sarà possibile rimuovere in sicurezza i detriti e le macerie della basilica”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>