Norcia, mezzo milione di euro raccolti per le popolazioni terremotate dalla Caritas di Trento I fondi andranno a progetti di ricostruzione e rilancio dell'attività economica

NORCIA – Ammontano a poco meno di mezzo milione di euro le offerte raccolte dalla Caritas diocesana di Trento dall’autunno 2016 ad oggi per le popolazioni dell’Umbria colpite dal terremoto. I fondi, in accordo con Caritas Nordest, andranno a progetti di ricostruzione e rilancio delle attività economiche, in particolare nella zona di Norcia, una delle più colpite dal sisma, informa la Diocesi di Trento.
Già nella colletta nazionale del 18 settembre 2016 erano stati donati alla diocesi di Trento 319 mila euro, sugli oltre 2 milioni complessivamente raccolti nelle diocesi del Nordest.
Tali fondi sono stati inviati a Caritas italiana che li ha investiti nella costruzione del Centro di comunità di Norcia inaugurato lo scorso 16 giugno. Altre offerte, pari a 164 mila euro, sono state raccolte nei mesi a seguire da Caritas Trento e messe a disposizione della Delegazione Caritas Nordest per progetti seguiti in prima persona da Roberto Calzà, direttore della Caritas diocesana trentina, referente per la Delegazione.
Complessivamente, quindi, le offerte raccolte in Trentino ammontano a 483 mila euro. La Delegazione ha messo a disposizione della Caritas di Spoleto-Norcia poco più di 1 milione di euro. Di questa somma, gestita dalla Delegazione triveneta, ad oggi sono già stati spesi oltre 300 mila euro.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>