Orvieto, ballottaggio Germani – Tardani. De Rebotti: “Incoraggiante”

ORVIETO – Sarà ballottaggio a Orvieto, tra il sindaco uscente Giuseppe Germani  sostenuto dalle liste “Partito Democratico, “Siamo Orvieto”, “Orvieto Civica e Riformista”, arrivato al 31,91% con 3.701 voti e Roberta Tardani, in corsa con le liste “Progetto Orvieto – Roberta Tardani Sindaco”, “Lega – Salvini per Orvieto”, “Forza Italia  Berlusconi per Tardani” e “Fratelli d’Italia – Tardani Sindaco” e arrivata al 43,97% con 5.101 voti).

“Nella tornata elettorale comunale più complicata degli ultimi decenni ed in contemporanea con il voto politico delle europee in cui la Lega ha trainato la destra, il voto per il Sindaco Germani e per il PD rappresentano un incoraggiamento straordinario in vista del ballottaggio – ha detto il commissario Francesco De Rebotti –  Misurate le forze in campo siamo sicuri che, attraverso un percorso aperto ed inclusivo, riusciremo a convogliare su Giuseppe la grande maggioranza degli orvietani che intanto e saggiamente hanno evitato di gettarsi nelle braccia del centrodestra”.

“Con umiltà e altrettanto vigore ci mettiamo al lavoro per rendere le due settimane che ci separano dal ballottaggio un’ulteriore occasione di ascolto e confronto con i cittadini e con chi si mostrerà avere a cuore il destino della città e degli orvietani, per una nuova e avvincente fase dell’Amministrazione e della politica. L’avversario è  la Lega padrona del centrodestra e ad Orvieto il 10 giugno starà comodamente all’opposizione”.