Perugia, al Curi c’è un nuovo settore disabili

PERUGIA – Lo stadio Curi sarà accessibile a tutti i cittadini. E’ stato, infatti, inaugurato  alla presenza del Direttore generale del Perugia Calcio, Mauro Lucarini, dell’assessore allo Sport del Comune Emanuele Prisco, dell’assessore alle politiche sociali e Pari opportunità Edi Cicchi, della consigliera Angela Leonardi e dei rappresentanti del Family Banker Office Banca Mediolanum di Perugia il nuovo settore disabili.

L’opera prevede un nuovo spazio rialzato x chi assiste alla partita in carrozzina e vetri più bassi per offrire massima visibilità.

Si tratta di un’opera di accessibilità dello stadio che era stata richiesta da molto tempo dai gruppi organizzati del tifo perugino e che è stata realizzata grazie alla sensibilità dell’A.C Perugia e di Banca Mediolanum, sponsor della squadra, che hanno dato seguito alla richiesta dell’amministrazione comunale, presentata con un ordine del giorno dai consiglieri Leonardi e Nucciarelli approvato all’unanimità dall’intero consiglio comunale.

Hanno contribuito alla nuova installazione anche i Lions Club Perugia Centenario, Corciano, Trasimeno, Ascanio della Cornia e Deruta. Il loro contributo si inserisce all’interno della Mission stessa dell’associazione. Rispondono infatti ai bisogni delle comunità ed sono leader mondiale del servizio umanitario, presente in 210 paesi nel mondo con quasi un milione e mezzo di persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.