Perugia, sul bus senza biglietto semina il panico: donna aggredisce il controllore e 5 poliziotti

PERUGIA – Trovata in autobus, a Perugia, senza biglietto, un’africana di circa 40 anni ha dato in escandescenze e aggredito gli agenti. Per questo è stata denunciata a piede libero per resistenza, oltraggio e violenza a pubblico ufficiale.
La donna è risultata in cura al servizio di salute mentale e quindi ricoverata nella struttura dove è stata condotta in ambulanza. L’episodio è avvenuto nella zona di Fontivegge dove la passeggera si è rifiutata di fornire
le proprie generalità al controllore di Umbria Mobilità che le ha comminato una multa perché trovata priva di biglietto a bordo di un pullman. Ha quindi dato in escandescenza e sono intervenuti due equipaggi del Reparto prevenzione crimine che erano lì vicino per controlli straordinari. Nel frattempo i passeggeri del bus sono stati trasbordati su un altro mezzo sul quale ha tentato di salire anche la straniera. Gli agenti glielo hanno però impedito e quindi li ha aggrediti con calci, pugni e morsi. Cinque poliziotti del Reparto prevenzione crimine hanno riportato lievi lesioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.