Perugia, trovati in casa i cadaveri di due fratelli I due, 79 e 81 anni, erano in un'abitazione di via San Pietrino

PERUGIA – I cadaveri di due fratelli, di 79 e 81 anni, sono stati trovati in un’abitazione di via San Pietrino, a Madonna Alta di Perugia. A dare la segnalazione – da quanto appreso – pare sia stato un avvocato, amministratore di sostegno di una delle due vittime, che non aveva più notizie da martedì. Preoccupato ha chiamato la polizia che insieme ai vigili del fuoco è entrata nell’appartamento. Sul posto oltre alla polizia anche il medico legale Anna Maria Verdelli e il pubblico ministero Massimo Casucci. I due fratelli sono stati trovati morti all’interno del bagno. L’ipotesi più accreditata è quella di cause accidentali, nessun segno di colluttazione sui corpi. Indagini in corso.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>