Polo Geriatrico, Usl Umbria 2: “Tutto è a norma”

TERNI – Al Polo geriatrico di Terni piove sui pazienti. Questo l’allarme lanciato dalla funzione pubblica della Cgil.

Oggi, la replica dell’Usl Umbria 2 che precisa: “L’assistenza tutelare offerta per il paziente anziano fragile è conforme alle esigenze e rispetta quanto stabilito dal Piano sanitario regionale”. La riduzione temporanea dei posti letto – da 75 a 47 posti non ha comportato una riduzione delle ore dedicate ad ogni singolo paziente per l’assistenza globale alla persona.

Per l’azienda sanitaria locale, “L’anziano è seguito in modo professionale in tutte le fasi della giornata e nelle attività progettate sia di tipo riabilitativo motorio che cognitivo”.

La Usl Umbria 2 mette bocca anche sul personale impiegato nella struttura:  “Attualmente sono in turnazione 45 operatori socio sanitari nell’attività residenziale, più ulteriori 4 unità nei laboratori di riabilitazione cognitiva per un totale di 49 persone”.

E poi sulla questione relativa alle infiltrazioni d’acqua e alla messa in sicurezza di alcuni reparti della struttura, L’Usl precisa: “I servizi igienici dei reparti di degenza sono funzionanti e a norma; in via cautelativa è stato effettuato un intervento di manutenzione ad uno dei tre ascensori in uso che è stato immediatamente ripristinato.

Non ci sono infine infiltrazioni d’acqua dagli infissi”.

Saranno eseguiti altri interventi per ripristinare tutte le condizioni di sicurezza e di piena agibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.