Premio Campionissimo 2016 a Diana Bacosi, la presidente Porzi: “Esempio di dedizione”

PERUGIA – “Sono riuscita ad arrivare al cuore della gente, l’affetto che ricevo mi colpisce”: Diana Bacosi, medaglia d’oro a Rio 2016 nello Skeet, ha ringraziato così durante la cerimonia di consegna del premio Campionissimo 2016, iniziativa del Corriere dell’Umbria. L’olimpionica di tiro a volo, nominata migliore atleta umbra dell’anno con 16.024 voti, è stata accompagnata alla cerimonia a palazzo Cesaroni da Luciano Rossi, presidente Fitav, secondo il quale “Diana ha reso onore alla federazione”.

Sono intervenuti, fra gli altri, la presidente dell’assemblea legislativa, Donatella Porzi, e il presidente del Coni Umbria, Domenico Ignozza. A Bacosi è stato consegnato anche un “premio” speciale, una maglia autografata e con dedica del capitano della Roma, Francesco Totti, di cui è una ammiratrice e che l’ha invitata a Trigoria. “Non vedo l’ora di andarci e conoscerlo personalmente”, ha detto la campionessa olimpionica.

“È importante far conoscere esempi come quello di Diana Bacosi, una donna giovane, tenace che non ha rinunciato a nessuno degli aspetti della vita visto che è anche una mamma. Questi sono i modelli positivi che dobbiamo proporre ai giovani, modelli ai quali guardare come possibilità di successo e di riuscita, per far maturare una coscienza buona di quello che siamo in grado di fare. E lo sport può esserlo: esempi come quello di Diana ci rendono orgogliosi e ci fanno sentire squadra, ci fanno sentire comunità”. A dirlo la  presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, Donatella Porzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.