Santuario della Spoliazione, La Ceu si rallegra con la diocesi di Assisi Domenica la cerimonia con il cardinale Parolin

ASSISI – La Conferenza episcopale umbra “si rallegra con la diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino” per il fatto che la chiesa di Santa Maria Maggiore in Assisi venga eretta a Santuario della Spogliazione, “a ricordo del gesto del giovane Francesco che si spogliò di tutti i beni terreni, per donarsi interamente a Dio e ai fratelli”. Domenica prossima alle 11 la messa solenne, che sarà presieduta dal cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin.

Questa chiesa, specialmente dopo la visita di Papa Francesco del 4 ottobre 2013 – sottolinea una nota della Ceu – sta assumendo notevole rilievo per i fedeli, “e si offre – come ha scritto monsignor Domenico Sorrentino, vescovo di Assisi, nella Lettera Pastorale dello scorso Natale – come naturale luogo di preghiera, per passare dalla rievocazione di quanto accadde otto secoli fa alla meditazione di ciò che esso può dire oggi a chi voglia mettersi, come Francesco, sulle orme di Cristo”.
Come ‘segno di comunione’ con il loro confratello assisano e con quella diocesi, gli altri sette vescovi dell’Umbria celebreranno messa, alle 17, la prossima settimana fino a venerdì.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>