Spoleto, c’è un acquirente per il gruppo Novelli

SPOLETO – C’è un’offerta per l’acquisto del Gruppo Novelli. E’ stata resa nota venerdì al Mise ed è la disponibilità di un gruppo agroalimentare di cui non si conosce l’identità, disposto però a rilevare l’azienda umbra che conta su un organico di 500 lavoratori tra Spoleto, Terni e Amelia, con altre sedi in Lombardia e nel Lazio.

L’acquirente, stando a quello che filtra dai sindacati, sarebbe disponibile ad accollarsi i debiti della Novelli e avrebbe anche un piano industriale per il futuro delle lavorazioni, a cominciare da uova e pane. Sembrerebbe che l’acquirente abbia portato avanti una serie di verifiche con Confindustria e con le banche. Tutto starebbe andando per il meglio, tranne il volere della famiglia Novelli, che starebbe prendendo tempo per porre la firma necessaria sui documenti. I timori sono svaniti quando il Mise ha affermato di aver ricevuto parere positivo dai legali della famiglia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.