Terni, nuovo blitz della Forestale al parco rottami Tk-Ast

TERNI – Altro blitz della Forestale di Terni all’interno del parco rottami di Tk-Ast. Nel mirino della forestale una seconda ditta – diversa da quella degli arresti dell’operazione del giugno scorso. Uomini del Nucleo Investigativo polizia ambientale e forestale a lavoro per sequestrare rottami ferrosi contenuti in sei tir all’interno dell’acciaieria.

Ed anche questa volta ad allertare la Forestale è stata la multinazionale dopo che ad un controllo sui rottami, il prodotto che stava per essere scaricato dai tir non è risultato conforme ai requisiti previsti. Insomma, non il costoso acciaio 304 che serve per le fusioni.

Sarebbero state riscontrate alcune irregolarità sulla natura dei rifiuti stessi.

L’attività di indagine e gli accertamenti di rito sono tutt’ora in corso. Sul posto stanno operando una decina di forestali.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.