Terremoto, sabato mattina a Norcia si consegnano altre 35 casette Primo blocco delle 63 in costruzione. Le restanti 28 saranno consegnate il 30 aprile

NORCIA – A Norcia si consegnano, sabato mattina, altre 35 casette in legno e acciaio per fronteggiare l’emergenza abitativa post sisma. Fanno parte del primo blocco delle 63 in costruzione nella zona industriale, le rimanenti 28 saranno, invece, consegnate il 30 aprile.

A comunicarlo è il sindaco Nicola Alemanno. “Con l’assegnazione delle 63 casette – ha sottolineato – si chiude la prima fase della consegna alle famiglie che hanno subito gravi danni alle loro abitazioni, già con il sisma del 24 agosto. + un altro risultato importante che inanelliamo, frutto del lavoro costante e continuo di tutte le istituzioni e lo ascriviamo tra le cose fatte. Con la stessa determinazione continuiamo a lavorare per dare le soluzioni a tutte quelle famiglie che hanno avuto gravi danni con il sisma del 30 ottobre scorso”. In tal senso le aree dove realizzare le altre Sae (Soluzioni abitative di emergenza) – nel territorio di Norcia sono previste complessivamente circa 550 – sono state tutte individuate, adesso si tratta di far partire le opere di urbanizzazione. Finora le casette consegnate erano state 38, di cui 20 nel capoluogo e 18 nella frazione di San Pellegrino.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>