Terremoto, scatta la rimozione delle macerie dal centro storico di Cascia, Norcia e Preci

NORCIA – Scatta l’operazione “rimozione macerie” dalle vie del centro storico di Norcia, Cascia e Preci e delle relative frazioni. Stamani a Foligno, nel Centro di Protezione civile, riunione tra i Comuni interessati, Regione Umbria, funzionari Prociv e Valle Umbra Servizi, la società incaricata dello smaltimento: si è definito il cronoprogramma dei lavori, al via la prossima settimana. L’area dove verranno stoccate le macerie è stata individuata in località Misciano di Norcia.

“Anche se a Norcia è già da tempo che abbiamo cominciato a liberare le vie dalle macerie”, sottolinea Giuseppina Perla, assessore comunale, che ha preso parte all’incontro insieme al sindaco, Nicola Alemanno. “Ma adesso – continua Perla – si dà inizio alla rimozione totale e questo permetterà di liberare strade che portano ad abitazioni agibili e quindi potremo assottigliare ulteriormente le zone rosse dei centri storici e delle frazioni”. Nello stilare il programma dei lavori da eseguire “abbiamo tenuto conto in particolare della viabilità delle strade, soltanto con le vie libere possiamo avanzare nel recupero degli edifici e alla ricostruzione”, sottolinea infine l’assessore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.