Valnerina, Scheggino al top redditi. Bene Cerreto di Spoleto male Monteleone, Cascia, Preci. Migliora Norcia

Il Sole 24 ore ha fatto i conti in tasca agli umbri: quanto guadagnano e come sono cambiati i redditi dei cittadini. Tra i più ricchi ci sono gli abitanti di Scheggino (Urbani e la sua azienda rappresentano una grande opportunità per tutti) con un reddito medio di 18 mila e 138 euro. Scheggino registra un incremento di ben 7,2%, il più alto in assoluto di tutta l’Umbria. Il piccolo comune della bassa Valnerina si piazza al V posto della classifica dei redditi comune per comune della Provincia di Perugia, subito dopo Perugia, Corciano, Foligno e Torgiano. Dopo Scheggino l’incremento più alto lo registra Cerreto di Spoleto con un più 3,1%. I cerretani guadagnano 15mila e 252 euro, si collocano al 2 posto tra i più “ricchi” della Valnerina dopo Scheggino. Male Monteleone di Spoleto (12mila e 434 euro di reddito), Cascia (13mila e 521euro), Preci (14 mila e 85 euro) e Sellano (14 mila e 104 euro). I quattro comuni chiudono la classifica, risultando i più poveri della Provincia di Perugia. Tiene Norcia con 14mila e 802 euro registrando però un balzo in avanti, rispetto all’anno precedente, di ben 2,1%. Non brillano nemmeno Vallo di Nera e Poggiodomo: il primo registra un modesto più 0,7%, mentre il secondo addirittura chiude in rosso con meno 1,4%. Bene, infine Sant’Anatolia di Narco con un incremento del 3,4% pari a un reddito medio di 15mila e 879 euro l’anno. Le variazioni di reddito fanno riferimento al confronto tra 2013 e 2014, la Valnerina si muove tra luci e ombre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.