Obbligo di mascherine all’aperto anche a Spoleto: fino al 9 gennaio

Da sabato 11 dicembre l’uso della mascherina sarà obbligatorio anche all’aperto a Spoleto. E’ quanto disposto dall’ordinanza sindacale firmata ieri pomeriggio dal Sindaco Andrea Sisti, che prevede l’utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie in tutto il territorio del comune di Spoleto dalle ore 9 alle 24 e fino al 9 gennaio. La decisione – spiega il comune – ” è legata all’evolversi della situazione epidemiologica che, come testimoniano i dati aggiornati quotidianamente dalla Usl Umbria 2, continua a far registrare un costante e continuo incremento dei contagi. Le attività previste durante il periodo delle festività natalizie non consentono di garantire in modo continuativo il rispetto della misura del distanziamento sociale. Da qui la necessità di tutelare il più possibile la salute delle persone, prevedendo l’utilizzo della mascherina anche nei luoghi pubblici all’aperto”. Sono esonerati i bambini sotto i 6 anni di età e le persone che, per la loro invalidità o patologia, non possono indossare la mascherina, nonché gli operatori o persone che, per assistere o interloquire con una persona esente dall’obbligo, non possono a loro volta indossare la mascherina. Resta ovviamente in vigore anche l’obbligo di avere sempre con sé i dispositivi di protezione per le vie respiratorie e di indossare nei luoghi al chiuso, diversi dalle abitazioni private e di mantenere una distanza interpersonale di almeno un metro. ” Si tratta di una misura senza dubbio più stringente e vincolante rispetto alle disposizioni già previste a livello regionale e nazionale – ha spiegato il Sindaco Andrea Sisti – ma dobbiamo evitare di pregiudicare il normale svolgimento delle attività di interesse pubblico e il regolare funzionamento dei servizi di pubblica utilità. Chiedo a tutti i cittadini di assumere comportamenti responsabili, soprattutto in questo frangente”.