Quattro nuove suore per essere vicine alla gente di Norcia.

Quattro suore francescane per stare vicino alla gente di Norcia: sono state presentate dall’arcivescovo di Spoleto-Norcia , mons. Renato Boccardo, presso il centro di comunità. Le religiose sono di quattro Congregazioni francescane differenti e si metteranno al servizio pastorale della gente, ancora segnata dalle ferite del terremoto del 2016. Vivranno nella casa parrocchiale di Savelli di Norcia. Sono Loretta Pontalto delle Piccole Suore della Sacra Famiglia, suori Marisa Cadamuro delle Suore Francescane di Cristo Re , suor Chiara Caselli delle Suore Francescane Missionario di Cristo, suor Damiana Zedda delle Suore Francescane Missionarie di Susa. L’arcivescovo mons.Renato Boccardo ha ricordato che sono delle missionarie, sottolineando che ” anche a Norcia c’è bisogno di missionari, ossia di persone di buona volontà che sappiano fare spazio a Dio e raccontare quanto è bello condividere la vita insieme con lui alla luce del Vangelo “. L’arcivescovo di Spoleto-Norcia ha aggiunto che ” non portano qualcosa di personale ma sono a Norcia per testimoniare la tenerezza della comunità cristiana nei confronti di una popolazione che da troppo tempo porta le ferite del terremoto. Qui non verranno ad aprire né un asilo, né una casa di riposo per anziani, né tante altre opere che le suore mantengono vive in Italia e nel mondo. Vengono per stare insieme alla gente”.