Astolfi e Minelli primi nelle bocce: oltre 400 presenze al meeting sportivo di Gualdo Tadino

 

PERUGIA – E’ stata la coppia formata da Astolfi e Minelli della Camelot Gubbio ad aggiudicarsi la seconda prova del Campionato regionale di bocce Fisdir (Federazione italiana sport disabilità intellettiva relazionale), disputata lunedì scorso presso l’impianto della Bocciofila di Perugia, situato a Pian di Massiano. Al secondo posto si è classificato il duo composto da Fornaro e Contarini della Fortitudo mentre al terzo posto sono giunti Primieri e Limongi. In totale sono stati circa 50 gli atleti che hanno preso parte alla competizione in rappresentanza delle società: Kt Gubbio, Tarsina Gualdo Tadino, Oltre l’Handicap Perugia, Fortitudo Perugia, Peter Pan Bastia Umbra, Camelot Gubbio e Marathon Perugia (che ha organizzato la gara).

L’iniziativa è stata resa possibile grazie al patrocinio del Cip (Comitato italiano paralimpico) Umbria, della Fisdir Umbria e con la collaborazione di Coop Asad, Centro Il Bucaneve di Perugia, il bocciodromo di Perugia con le associazioni Sant’Angelo Montegrillo e Città di Perugia, Misericordia di Perugia. Il prossimo appuntamento è fissato per lunedì 13 maggio a Città di Castello per la prima prova del campionato regionale di atletica Fisdir, organizzata dalla società sportiva Beata Margherita.

MEETING SPORTIVO A GUALDO TADINO – Nei giorni scorsi, invece, presso il centro sportivo “Nello Saltutti” di Gualdo Tadino si è tenuto il tradizionale meeting sportivo, denominato “Sport? Sì, grazie!”, che coinvolge atleti disabili e normodotati, giunto alla sua ventesima edizione. L’organizzazione, come sempre, è stata curata dall’Atletica Tarsina in collaborazione con la cooperativa Asad, il Comune di Gualdo Tadino, Cip Umbria e Fisdir Umbria. Hanno partecipato oltre 400 persone tra gli alunni delle scuole elementari, medie e medie superiori di Gualdo Tadino e gli atleti di molte società sportive di disabili. Per la cronaca il torneo di calcio a cinque è stato vinto dalla Pantera Umbertide.

Ospiti dell’iniziativa sono stati Massimiliano Presciutti, sindaco di Gualdo Tadino, Emanuela Venturi, assessore allo sport, e Leonardo Apostolico, direttore marketing di Satiri Auto. Gli organizzatori ringraziano: Rocchetta, Satiri Auto, Angelo Giovagnoli del Centro tennis Olympia, Conad super store località Ponte della Stazione, il coro segni particolari con il maestro Claudio Rosati, il Gualdo Casacastalda calcio, Coop Asad, Centro il Germoglio, l’Atletica Tarsina Gualdo Tadino, pasticceria Giorgio, pasticceria le Quattro Porte, Scout di Gualdo Tadino e i dirigenti scolastici e i docenti di tutti gli istituti gualdesi. Hanno dato il patrocinio all’iniziativa il Cip Umbria e la Fisdir Umbria.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail