Calcio a 5, amaro debutto per il Gadtch 2000

Esordio amaro in serie B per la Gadtch Perugia 2000.

In casa del Faventia, la squadra di coach Veschini è stata sconfitta per 5-4.

Una partita a fasi alterne, dove la squadra di calcio A5 perugina, ha creato diverse occasioni non riuscendo a portare a casa un risultato positivo.

“Nel primo tempo in particolare – commenta coach Veschini – abbiamo giocato bene, e meritavamo di chiudere in vantaggio di almeno due gol. Un grosso errore, infatti ha concesso l’1-0 ai padroni di casa, ma Angelo Caldarelli ha trovato il guizzo giusto e ha realizzato il pareggio. Poi abbiamo fallito quattro grandi occasioni”.

Nella ripresa il Gadtch Perugia 2000 si è ripresentato senza le necessarie motivazioni. Faventia ne ha approfittato per portarsi sul 3-1.

Poi la reazione perugina, guidata da ancora Caldarelli (3-2), con diverse occasioni per il pareggio.

Ma dal 3-3 si è presto passato al 5-2 per i padroni di casa.

La partita si è incanalata su binari negativi e pur apprezzabile a nulla è servita la fiammata (5-4) con le reti di Reitano e Margiotta.

“Abbiamo peccato di esperienza e di ingenuità – chiude coach Veschini – ma sappiamo che ci siamo giocati la partita sino all’ultimo secondo ed è un ottimo segnale, perché vuol dire che ci siamo, fisicamente e tecnicamente, questa gara ci sarà di insegnamento per il resto del campionato. Abbiamo capito che non si può sbagliare perché in serie B si paga sempre il prezzo. Ora lo sguardo va a sabato prossimo, quando faremo l’esordio casalingo”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>