Cus Perugia, la squadra di Karate in Portogallo per un appuntamento di prestigio

Parte la stagione con il più atteso tra gli appuntamenti del Karate sportivo GoJu Ryu, “XIX Championship EGKF”, campionato continentale di kata e kumite, giunto ormai alla ventinovesima edizione, che si disputerà a Maia in Portogallo dal 19 al 23 settembre. La selezione italiana é da sempre considerata un top team, tra le formazioni da battere in ogni categoria e lo sarà anche quest’anno alla luce del gran lavoro svolto durante l’estate dalla rappresentativa nazionale. La scuola perugina del Cus Perugia ufficialmente riconosciuta dall’organismo giapponese di Okinawa Ogkk, vanta ben tredici atleti convocati per la competizione. I ragazzi del Maestro Andrea Arena, a partire dai Campionati Nazionali di maggio, hanno dovuto superare diversi step per poter staccare un biglietto per il Portogallo e meritarsi di cucire il tricolore sul karategi. Di certo le cussine Anna Grazia Baldelli, Francesa Monacchia e la giovanissima Coulon Aline avranno vita dura sulle tappetine attese a difendere il titolo mondiale conquistato in Romania lo scorso anno. Stessa sorte toccherà alla squadra femminile di kumite con Gaia Martinez Preite e Lucia Caota già argento a Bucarest.

Parla il tecnico Andrea Arena “Finalmente ci siamo, i ragazzi hanno fatto mille sacrifici per arrivare all’appuntamento di metà settembre in gran forma ed i test effettuati in palestra sono positivi sia dal punto di vista tecnico che fisico. Abbiamo le carte per poter ben figurare sia come selezione italiana, da sempre una delle squadre da battere, che come Cus Perugia. Ci tengo a ringraziare tutti gli atleti che, con professionalità e dedizione, si sono prodigati tutta l’estate senza lasciare nulla al caso per presentarsi in Portogallo al meglio della condizione. Ogni goccia di sudore si é trasformata in sorriso per lo splendido clima che si crea in queste occasioni dove giovanissimi e master lavorano gomito a gomito, e dove i valori intrinseci della nostra disciplina emergono in maniera determinante. “

Parla la campionessa Anna Grazia Baldelli “E’ sempre un onore poter rappresentare l’Italia in competizioni internazionali, le sensazioni che regalano questi momenti, da Junior come da Master, sono davvero speciali e ripagano tutti i sacrifici fatti in palestra. Prospettive? E’ sempre difficile vincere ma lo é di più continuare a confermarsi anche perché si diventa il target da battere, per me questo é di stimolo per continuare a divertirmi sulle tappetine”.

Fanno parte della spedizione portoghese : Andrea Arena (coach), Zakaria Aharram, Matteo Anderlini, Andrea Bagnetti, Anna Grazia Baldelli, Andrea Casciarri, Matteo Cianchetti, Lucia Coata, Aline Coulon, Andrea Lupattelli, Francesca Monacchia, Gaia Preite Martinez, Leonardo Suvieri, Angelica Trevisan

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>