Gare di apertura, spettacolo a Orvieto: l’Atletica Libertas fa subito centro

 

ORVIETO – Inizia alla grande la nuova stagione outdoor per le ragazze e i ragazzi dell’Atletica Libertas Orvieto. Dopo un inverno di allenamenti e sacrifici i risultati si sono visti sabato sulla pista del “Luigi Muzi” di Orvieto in occasione delle gare spurie che hanno aperto il calendario estivo a cura della Fidal Umbria ed hanno visto la partecipazione di oltre 400 atleti da tutta l’Umbria. Copertina per Giorgia Silvestri che vince nei 200 metri Ragazze in 28.42 centrando la miglior prestazione regionale. Per lei vittoria e personal best anche nei 60 metri Ragazze dove ben quattro posti sui primi sette parlano orvietano: 4° posto per Emma Fatone (8.69), sesto per Linda Uguccioni (8.76) e settima Cecilia Rellini (9.02). Giulia Bizzarrini trionfa invece nei 100 metri Ragazze in 10.45.

In tanti hanno aggiornato le loro migliori prestazioni personali: grande prova di Silvia Frizza, che nel martello Allieve con 40,34 si migliora di oltre 6 metri, e di Leonardo Agati nel giavellotto Allievi dove centra il personale e vince la gara con 42,64 metri. Personal best anche per Caterina Manca, 1,52 nel salto in alto Cadette.

Molto positivi i risultati di Marcos Anselmi (1,68 metri nel salto in alto) e nel salto con l’asta: la giovanissima Scarlet Green vola a 2 metri all’esordio nella specialità, Francesco Casasole a 1,80 metri e l’allievo Alessandro Sarri a 2,80 metri. Risposte importanti sono venute dai più grandi: primo fra tutti Federico Mogetti nei 600 metri Allievi che corre e vince corre in 1:22.32, Jacopo Cerquaglia secondo nei 300 metri con un personal best di assoluto valore (35.93), seguito al quarto posto da Giuseppe Martino (37.29). Corrono già forte i velocisti. Negli 80 metri Antonio Iorio terzo con  9.25, quarto l’inossidabile Rudy Gandola in 9.26 e quinto posto per Alessandro Ricci in 9.29. Il terzetto si ripete nei 150 metri: terzo Ricci in 17.13, quarto Iorio in 17.15 e sesto posto per Gandola in 17.23.

“C’è tanta voglia di atletica – dicono dall’Atletica Libertas Orvieto – e la incredibile partecipazione alle gare di apertura ne è la testimonianza. Per quanto ci riguarda si tratta di una ulteriore prova delle capacità organizzative della nostra società attesa anche quest’anno da un fitto calendario di manifestazioni che avranno come apice il 15 e 16 giugno la Finale nazionale Bronzo dei Campionati di società e il 23 giugno la decima edizione del meeting internazionale di atletica leggera “Luca Coscioni” in una settimana che porterà Orvieto alla ribalta”.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail