Ternana beffata su rigore nel recupero. Al Provinciale un pareggio che non serve a nessuno

Finisce con la più atroce delle beffe per la Ternana. Un rigore dubbio beffa le Fere e nega loro un successo che sarebbe stato meritato. Un pareggio che non serve a nessuno, che acuisce il momento difficile per entrambe le squadre. Prossimi impegni: Bari al San Nicola per il Trapani e Cesena al Liberati per la Ternana.

94′ ammonito Fazio per fallo su Germoni

93′ nella Ternana La Gumina viene rilevato da Surraco. Intanto l’arbitro fa sapere che verrà concesso 1′ di recupero supplementare

92′ pareggio del Trapani, Petkovic trasforma il rigore

91′ Di Gennaro entra in contatto con Balasa. Calcio di rigore. Incredibile

4′ di recupero

89′ dentro Contini al posto di Masi, afflitto dai crampi

88′ Falletti si invola verso l’area avversaria, ma invece di servire La Gumina preferisce andare al tiro facendoselo ribattere

84′ nel Trapani entra Ferretti per Barillà

82′ colpo di testa di Casasola su angolo, blocca Di Gennaro

80′ Machin strozza al limite la conclusione, la palla arriva sui piedi di Citro che, valutato in posizione regolare, spara addosso a Di Gennaro

79′ sfiora ancora il terzo gol la Ternana, ancora con La Gumina, che in girata, manda di un soffio a lato

75′ esce Ciaramitaro ed entra Balasa. Trapani a trazione anteriore

74′ Machin prova a dare la scossa, ma il suo tiro è centrale

73′ Falletti raccoglie un assist di Avenatti e insacca in diagonale, ma era fuorigioco

70′ Cosmi corre ai ripari, inserendo Machin al posto di Nizzetto

68′ LA GUMINAA! L’ex primavera del Palermo, tutto solo davanti a Farelli, lo fredda in uscita. Uno due micidiale delle Fere

65′ Petkovic cerca il secondo palo a giro dal limite, palla che sfiora il palo

63′ AVENATTIII! Petricciome scodella da sinistra un pallone d’oro per l’uruguayano che non fallisce. Tutto di nuovo in parità

61′ botta dalla distanza di Nizzetto, mira sbagliata

56′ occasione colossale sprecata da La Gumina che, imbeccato da Defendi, manca il controllo solo davanti a Farelli e la palla si perde sul fondo

55′ pericoloso tiro cross di Scozzarella, palla che esce di un soffio

53′ Masi stende Citro sulla trequarti. Giallo

49′ La Gumina, lanciato tutto solo da Avenatti, si fa ipnotizzare in uscita da Farelli in uscita

48′ ammonito Meccariello per fallo su Barillà

Si riprende con Avenatti al posto di Palumbo. Falletti torna quindi a fare il trequartista

Finisce il primo tempo con il Trapani avanti per 1-0

45′ Barillà suggerisce in profondità per Ciaramitaro il cui passaggio in mezzo è impreciso. Sfuma una buona opportunità per il raddoppio

1′ di recupero

41′ Petriccione tenta la volè di destro al limite dell’area, palla che si impenna sopra la traversa

39′ Trapani ancora pericoloso: Nizzetto mette al centro per Citro, anticipato di un soffio

38′ Citro in contropiede offre un buon pallone per Barillà che però calcia fuori

35′ Nizzetto crossa per Petkovic, anticipato dalla difesa rossoverde

33′ Trapani in vantaggio: su un cross da destra Barillà impegna di testa Di Gennaro, ma sulla respinta Ciaramitaro segna. Match che si mette in salita

31′ su punizione di Palumbo Masi colpisce la traversa di testa. Fere ancora sfortunate

27′ altra buona occasione per le Fere: colpo di testa di La Gumina su traversone dalle retrovie che non inquadra lo specchio della porta

24′ Palumbo mette in mezzo per Defendi che calcia sicuro di destro, Farelli compie il miracolo

23′ Valjent si avventa su un pallone che sbuca in area avversaria ma Farelli gli sbarra la strada

19′ ammonito Bacinovic per gioco scorretto

18′ Scozzarella di controbalzo dalla distanza, palla fuori

15′ ancora un tiro da fuori con esiti tutt’altro che confortanti, stavolta di Defendi

10′ prova a sfondare in area Falletti, il suo tiro viene murato

9′ ci prova Palumbo da distanza siderale, palla abbondantemente alta

6′ prima buona occasione per la partita, precisamente per il Trapani: Scozzarella calcia alto da buona posizione

Partiti

TRAPANI (4-3-1-2): Farelli; Fazio, Casasola, Pagliarulo, Rizzato; Ciaramiaro, Scozzarella, Barillà; Nizzetto; Petkovic, Citro. (Ferrara, Daì, Legitimo, Balasa, Machin, Ferretti, Visconti, Canotto, De Cenco). All. Cosmi.

TERNANA (4-3-1-2): Di Gennaro; Valjent, Masi, Meccariello, Germoni; Defendi, Bacinovic, Petriccione; Palumbo; La Gumina, Falletti. (Aresti, Surraco, Sernicola, Palombi, Avenatti, Battista, Della Giovanna, Flavioni, Contini). All. Carbone.

ARBITRO: Di Martino di Teramo (Villa-Formato).

Dopo le due sconfitte di fila la Ternana vuole ripartire. Lo impone la classifica e tante altre necessità. Compito tutt’altro che facile, visto che ci sara un ambiente in ebollizione dopo la falsa partenza dei siciliani, che avranno voglia sicuramente di riscattarsi. Carbone conferma in pratica la formazione che ha perso a Latina, con Palumbo che agirà alle spalle di Falletti e La Gumina. Avenatti si accomoda ancora in panchina non essendo ancora al meglio. La diretta su questo sito a partire dalle 20:30.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>