La Ternana batte due colpi: ecco Frediani e Furlan. In amichevole battuto in rimonta il Pomezia

Mentre si attende il deposito del ricorso al Collegio di Garanzia la Ternana continua a lavorare con buon profitto sul mercato. Due i colpi messi a segno pressochè con certezza: il primo è un attaccante classe ’94 che ha trovato poco spazio nel Parma, vale a dire Marco Frediani. Romano di origine, può giocare sia come ala che come esterno di attacco, sia destro che sinistro. La sua stagione migliore quella di due anni fa, quando con la maglia dell’Anconitana in serie C ha messo a segno ben 9 reti in 38 presenze; il secondo è un cavallo di ritorno, e cioè il centrocampista Federico Furlan (1990), già in rossoverde nel 2015/16 quando in 40 gettoni ha realizzato 6 gol, contribuendo in maniera determinante alla salvezza della squadra. L’esterno di Montebelluna ha poi militato nella stagione seguente con il Bari (31 presenze ed una rete) per poi essere girato in prestito al Brescia, con il quale è sceso in campo 34 volte, senza andare a segno. Ora, svincolato dopo il fallimento dei pugliesi, è pronto a fare ritorno tra le fila delle Fere. Malgrado le offerte provenienti dalla serie B il club di via della Bardesca dovrebbe averla spuntata ed è pronto a dare l’ufficialità nelle prossime ore.

Tre gol in amichevole al Pomezia La prestigiosa sfida di Coppa Italia inizia a bussare alle porte ed ecco che la Ternana continua a prepararsi nel migliore dei modi per questo appuntamento. Questa sera al Liberati si è disputata un’amichevole contro il Pomezia, squadra dilettantistica laziale. Hanno vinto i rossoverdi per 3-1: vantaggio ospite con Casavecchia al 16′, pareggio di Vantaggiato al 24′. Rossoverdi che rimontano con Rowan, il giocatore inglese in prova, al 30′ e sigillano il risultato con Giraudo al 29′ della ripresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.