La Ternana non parteciperà alla conferenza sui ripescaggi

Improvviso cambio di programma per la Ternana, che non parteciperà alla conferenza stampa che avrebbe dovuto tenere assieme alle altre società interessate, vale a dire Siena, Catania, e Pro Vercelli sulle questioni inerenti ai ripescaggi, che secondo le ultime notizie sono stati bloccati totalmente dal Commissario della Figc Roberto Fabbricini, e alla conseguente costituzione di una B a 19 squadre. L’altolà è arrivato questo pomeriggio da parte del patron dei rossoverdi Stefano Bandecchi, che ha sconsigliato dunque che la sua società sedesse al tavolo per due ragioni: la prima consiste nel fatto che gli etnei, come del resto i piemontesi, sono club concorrenti per ambire al rientro in cadetteria dalla porta di servizio; la seconda invece che la Federazione non ha ancora comunicato ufficialmente nulla in merito alla caotica situazione che si è venuta a creare.

Una vicenda quantomai spinosa dunque che ha già provocato lo slittamento al 2 settembre dell’inizio del campionato di serie C e potrebbe riservare la stessa sorte a quello cadetto. Intanto c’è da segnalare infine che anche la Pro Vercelli ha imitato la Ternana, e anch’essa non parteciperà dunque all’incontro con la stampa previsto per questo pomeriggio.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta