La Voluntas Spoleto nel caos, domenica non si gioca?

Non è decisamente dei migliori il clima che si respira a Spoleto a soli due giorni dall’inizio del campionato. Prima il botta e risposta tra il sindaco della città e il presidente Andrea Pecorelli, poi addirittura la paventata possibilità di non scendere in campo domenica a Sansepolcro. I giocatori infatti avrebbero minacciato lo sciopero, a causa di alcune garanzie che verrebbero a mancare. Già due elementi della rosa infatti ieri hanno lasciato la squadra, a conferma di una situazione sempre più precaria, con gente che viene (in prova) e che va. In definitiva è tutto ancora in alto mare a 48 ore dal via. E anche lo stesso Pecorelli non se la passerebbe benissimo, visto che i soci starebbero facendo di tutto per allontanarlo, ma senza successo visto che il presidente non è intenzionato a passare la mano. Pochi minuti fa però è arrivata la smentita dell’imprenditore romano con un comunicato da lui emesso che riportiamo integralmente: “Il Presidente dell’A.D. Voluntas Spoleto, Andrea Pecorelli, a seguito delle notizie false e tendenziose circolate in questi giorni, artatamente messe in giro da chi ne avrà motivo, comunica di aver messo in atto tutte le necessarie tutele, anche nelle opportune Sedi Giudiziarie competenti, a difesa del buon nome della società Voluntas Spoleto Calcio e di chi la rappresenta. Comunica altresì di aver chiesto in via ufficiale al Sindaco del Comune di Spoleto, di smentire attraverso telegramma ciò che non è mai avvenuto. Tali voci infondate creano soltanto danni e problemi alla Società, distraendo tutti dal lavoro nei rispettivi ruoli, a soli due giorni dall’avvio della stagione con la prima gara di campionato”. Le versioni come si può ben vedere divergono e non poco. Basterà un risultato positivo al Buitoni domenica per far diradare le nubi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.