La Zambelli Orvieto puntella l’organico con l’opposto Irene Zonta

La Zambelli Orvieto, dopo aver in pratica definito il roster delle titolari, si dedica alle cosiddette operazioni cosiddette “di contorno”. Da Montella arriva per completare il reparto di posto due Irene Zonta, subito entusiasta della nuova destinazione: “La società mi ha accolto subito benissimo, a partire dal presidente che mi ha dato il benvenuto, e devo dire che mi sono sentita a mio agio. Ho sempre sentito parlare benissimo di questa società e non mi potevo far sfuggire questa opportunità”.

Una scelta che potrebbe essere una grande occasione di crescita per la giovane atleta di origine toscana, all’esordio in A2: “Mi aspetto di vivere un anno bellissimo, dove avrò la possibilità di crescere sotto molti punti di vista. Sono pronta a mettermi in gioco, con grande impegno e voglia di lavorare. Non ho mai avuto la possibilità di giocare con queste nuove compagne, ma le ho già sentite nominare più volte. Oltre a migliorare, spero di dare il mio contributo per raggiungere traguardi sempre più alti”.

Nessun timore reverenziale per un avventura destinata a non spaventare Irene: “Penso che con questa squadra possiamo fare un bellissimo campionato, ricco di soddisfazioni. Per me è il primo anno che gioco a livelli così alti e sono contentissima che questa società mi abbia dato fiducia. Sono prontissima a mettermi in gioco e non vedo l’ora di iniziare”.

Concludiamo con alcuni cenni della sua carriera. Irene Zonta è nata a Livorno il 14 settembre 1996, alta 190 cm. la sua carriera è subito folgorante, a sedici anni gioca a Casciavola in B1, l’anno successivo a San Miniato in B2, decide poi di fare l’esperienza ad Acqui Terme in B2, poi a Modena in B1 ed infine a Montella in B1, nel prossimo campionato vestirà la maglia di Orvieto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.