Perugia, Bisoli pensa alla difesa a tre. Si rivede in gruppo Del Prete

In vista del difficilissimo impegno di sabato contro il Crotone si profilano importanti novità sul piano tattico: il 4-3-3 potrebbe abdicare in favore di un più prudente 3-5-2. Lo ha fatto intendere Pierpaolo Bisoli, che durante la seduta pomeridiana a porte aperte di questo pomeriggio (molti i tifosi che hanno affollato il greppo) ha appunto schierato la difesa a tre con Volta, Belmonte e Mancini. Sussistono per la verità alcuni dubbi sull’impiego del secondo in quanto deve ancora scontare una giornata di squalifica, ma il fatto che il tecnico lo abbia schierato tra i titolari lascia trasparire una certa fiducia circa l’accoglimento del ricorso che verrà discusso nei prossimi giorni. La buona notizia del giorno in ogni caso riguarda Lorenzo Del Prete, che ha iniziato la giornata di lavoro lavorando a parte per poi aggregarsi al gruppo nella seconda parte della partitella, posizionandosi a destra nella linea di centrocampo a cinque voluta dal tecnico. Il resto della formazione ha visto Spinazzola sull’out di sinistra, Taddei regista e Zebli e Della Rocca mezze ali. Davanti, la coppia Di Carmine – Bianchi. Assente infine Guberti, in palestra, mentre Fabinho ha proseguito nel lavoro differenziato.

MERCATO, BOLZONI E MONACO AD UN PASSO, MOLINA SI ALLONTANA – Le prossime 36-48 ore saranno decisive per il Perugia per portare a termine le trattative da tempo in corso. Partiamo da quella più vicina, che riguarda il difensore Salvatore Monaco dell’Arezzo: la dirigenza amaranto si è convinta a lasciar partire il ragazzo subito ed entro due giorni dovrebbe passare in biancorosso. Stesso discorso per Bolzoni, che si sarebbe convinto a scendere di categoria per rilanciarsi. Per il centrocampista del Palermo manca solo la firma di Zamparini ed il suo arrivo comporterebbe l’uscita di Salifu, richiesto dal Livorno. Si allontana invece Molina, che vorrebbe giocarsi le sue chance a Cesena visto che ultimamente sembra aver trovato continuità di impiego. Infine Spinazzola, sul quale c’è il pressing del Genoa, potrebbe partire se i liguri versassero nelle casse del Grifo 800 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.